Il Rione monti. I luoghi da visitare


Roma, la Città eterna, è un luogo ricco di sorprese e di fascino. Le epoche storiche si sono succedute stratificandosi, lasciando una traccia indelebile del passaggio di popoli e culture. Ancora oggi, visitare questa città è un’esperienza meravigliosa. Persino gli scorci meno noti, i quartieri più lontani dal centro possono riservarci qualche piccola sorpresa.

Tra le varie zone della città, il Rione Monti, è un luogo ricco di attrazioni, che ospita gallerie d’arte, bar, locali, trattorie, stradine, dove gustare le specialità gastronomiche romane. Eppure un tempo questo quartiere era poco tenuto in considerazione dagli abitanti di Roma in quanto ritenuto una zona degradata della città. Oggi non è più così, anzi, la situazione è nettamente differente tanto che il quartiere potrebbe essere definito tra i più cool della città e amato persino dalle celebrità. Gallerie d’arte, botteghe, vinerie impreziosiscono le strade di questo luogo, che vanta anche di una discreta vita notturna!

Via Panisperna

Via Panisperna

Il nome del quartiere deriva dal fatto che con l’espressione lì monti si indicava una zona di Roma che comprendeva il colle Esquilino, il Viminale, una parte del Quirinale, del Celio sino alle Mura Aureliane. Anche se oggi alcune di queste zone sono escluse da questa suddivisione topografica, il nome è rimasto invariato.

Il Rione Monti è anche uno dei quartieri più antichi della Capitale e un tempo era densamente popolato. Si presenta come una zona molto eterogenea in quanto ha subito vicissitudini diverse nel corso della storia. Per esempio, nonostante il suo enorme sviluppo in età romana, durante il medioevo, un danneggiamento dell’acquedotto che riforniva quest’area urbana, provocò un arresto dell’urbanizzazione, che riprese poi in età moderna perdurando sino ad oggi.

Piazza Madonna dei Monti

Piazza Madonna dei Monti

Si presenta attualmente come un quartiere ricco di viuzze, stradine, e palazzi piuttosto alti e risalenti a epoche e stili diversi. Via del Boschetto, via Urbana, via Baccina sono alcune di queste stradine caratteristiche, mentre, Piazza degli Zingari è con Piazza Madonna dei Monti una delle zone più popolate.

Appunto, Piazza Madonna dei Monti ospita l’omonima chiesa che nel XIII secolo era un monastero che ospitava una comunità di clarisse. La zona che poi divenne edificio di culto era originariamente un fienile, e la modifica nel suo utilizzo è dovuta a un episodio curioso. Alcuni operai che lavoravano nelle sue vicinanze udirono la voce che pregava loro di non far male al bambino.

Proprio qui fu scoperto un affresco che rappresentava la Vergine con il Bambino e che oggi occupa la zona dell’altare. La chiesa fu progettata dal famoso Giacomo della Porta nel XVI secolo ed è ritenuta un vero e proprio capolavoro architettonico a due ordini. 
Qui sorge anche una fontana caratteristica nota come Fontana dei Catecumeni in quanto vicina al Collegio dei Catecumeni, un palazzo seicentesco che sorge nelle vicinanze della piazza. Fu progettata sempre da Giacomo della Porta su commissione di papa Sisto V.

Il colosseo visto da via degli Annibaldi

Il colosseo visto da via degli Annibaldi

Un’altra chiesa particolarmente interessante è la Basilica di Santa Prassede datata al I secolo d.C. La chiesa è a tre navate suddivise da colonne e pilastri e ospita mosaici meravigliosi, e tutti gli appassionati di arte dovrebbero visitarla almeno una volta nella loro vita. La tematica sviluppata dai mosaici del catino absidale è quella apocalittica, con il Cristo con aureola dorata e il rotolo, gli agnelli, san Paolo, Santa Prassede, la città di Gerusalemme.

La torre delle milizie

La torre delle milizie

Accanto a questi edifici di culto, palazzi, e stradine, esistono anche altri luoghi di interesse culturale. Tra questi i vari teatri del rione sono tra i più famosi della città. Il teatro Eliseo e il teatro dell’Opera sorgono proprio nei pressi del quartiere, e in generale, questo rione dista davvero poco dalle maggiori attrazioni della città. Da qui è tutto raggiungibile in maniera agevole, quindi, anche attraverso una semplice passeggiata possiamo ammirare monumenti e siti di interesse.

Una curiosità legata al quartiere è il fatto che sembra essere particolarmente amato dai personaggi dello spettacolo. Quindi se dovessimo recarci in zona potrebbe capitare, magari mentre facciamo shopping nei vari negozi o botteghe artigianali, o mentre sorseggiamo un buon caffè in uno dei bar, di incontrare un personaggio del mondo dello spettacolo!


Aggiungi un commento






Tutte le strade
portano a Romit
!

Iscriviti ai nostri
corsi di italiano.

  • New evening courses!

    New evening courses are starting in Scuola Romit! They will begin on the 11th of September 2017 and will be every Monday and Wednesday from 6pm to 7:30pm. If you are interested, please write an email to info@scuolaromit.it Join us!





Articoli Recenti